TEL. 0434 504 711 | FAX 0434 504 747 | info@gea-pn.iteco@pec.gea-pn.it
SEGNALAZIONI DEI CITTADINI
NEW

Il tuo aiuto per una città più bella

SEGNALAZIONI DEI CITTADINI
NEW

Il tuo aiuto per una città più bella

  • Home

GEA SI PRESENTA AI CITTADINI DI PRATA DI PORDENONE

Accogliendo l’invito dell’Amministrazione Comunale, la società GEA si è presentata ai cittadini di Prata di Pordenone nel corso di due serate informative, tenutesi mercoledì 11 e giovedì 19 ottobre, rispettivamente a Villanova e a Prata di Sopra. L’obiettivo delle serate era la distribuzione a tutte le utenze del Comune dei sacchetti per la raccolta del rifiuto secco residuo, ma è stata anche l’occasione per illustrare i servizi messi a disposizione dei cittadini dopo l’avvio della nuova gestione affidata a GEA e gli obiettivi futuri per la corretta gestione dei rifiuti. Agli incontri, che hanno avuto una grande partecipazione di pubblico, sono intervenuti il Sindaco di Prata di Pordenone, dott. Dorino Favot, l’Assessore all’Ambiente ing. Yuri Ros e l’Amministratore Unico di GEA, dott. Luca Mariotto.

Gea partner evento di Pordenonelegge

Anche quest’anno, con convinzione siamo fra i “partner eventi” di pordenonelegge.it – Festa del libro con gli autori. Sosteniamo questa manifestazione perché siamo “esigenti” (come si dice nella bella presentazione dell’edizione di quest’anno); crediamo che il tempo, la cosa che “maggiormente ti sfugge nella vita”, richiesto dalla lettura di un libro, sia quello stesso tempo che contiene le riflessioni e gli atti quotidiani di un vivere più consapevole, ecologico e sostenibile per l’ambiente e per gli umani che ci vivono.
Sosteniamo Pordenonelegge con eventi che ci interessano particolarmente perché convinti che l’attenzione all’ambiente, alla gestione dei rifiuti, a uno stile di vita compatibile ed ecologica siano cose che si imparano da ragazzi e bambini.

RASSEGNA STAMPA. Discariche abusive, allarme amianto. Per gli incivili sanzioni da 30mila euro

Riprendiamo questo articolo da Il Gazzettino sul difficile problema delle discariche abusive e dell’abbandono dei rifiuti.

di Alberto Comisso

PORDENONE – Dal cartongesso all’amianto, dagli pneumatici usati a lavandini e bidet. Senza contare i classici sacchetti dell’immondizia all’interno dei quali si trova di tutto: plastica, vetro e rifiuti organici. Ma quello che è peggio è che sono in aumento le discariche abusive di amianto. Quella che Gea e Polizia locale hanno intrapreso ormai da tempo, avvalendosi anche della collaborazione di tre ausiliari del servizio di vigilanza ambientale, che operano anche la sera e nei giorni festivi tra Pordenone e Roveredo in Piano è una dura battaglia. Per uno che viene pizzicato ad abbandonare i rifiuti, infatti, arrivano almeno tre segnalazioni di nuove discariche a cielo aperto.

Impara a fare la raccolta differenziata con I Papu. (vedi tutti i video)

I "vigili" dei rifiuti

Rifiuti ingombranti?

Il calendario della raccolta rifiuti

Comune di Cordenons
Ufficio Tributi
Tel. 0434 586935
SEGNALAZIONI DEI CITTADINI
NEW

Il tuo aiuto per una città più bella